Curriculum

Search our Site

Search

|
+39 333 601 3605
Coro "G. Verdi" di Teramo

La corale “Giuseppe Verdi” di Teramo esiste dal 1948 e, nel 1953, si è costituita in Associazione. Creata dalla passione del M° Ennio Vetuschi, che l’ha diretta fino al 2006, ha iniziato la sua attività come coro lirico ma, ben presto, ha rivolto il suo interesse verso la polifonia ed il folklore, diventati generi prediletti che hanno fatto apprezzare la corale Verdi in Italia, in tutta Europa ed anche oltre mare. Ha partecipato a rassegne e concorsi nazionali ed internazionali di grande prestigio ottenendo sempre ottimi piazzamenti. È d'obbligo ricordare: il Concorso polifonico internazionale “Guido d’Arezzo”, il Concorso nazionale “Città di Vittorio Veneto” e “Les Rencontres Internationales” di Tours (Francia).

Nel corso della sua settantennale attività ha tenuto innumerevoli concerti di musica polifonica e folkloristica in tutta Italia. Ben conosciuta anche all'estero è stata più volte invitata in Libia, Germania, Montenegro, Russia, Spagna, Polonia, Belgio, Francia, Svizzera, Austria, Canada, Repubblica ceca, Ungheria, Jugoslavia, Grecia, Slovenia, Croazia, Serbia, Germania. Ha inoltre rappresentato la Regione Abruzzo al concorso televisivo “Voci e volti della fortuna” classificandosi al 1° posto.

Recentemente è stata chiamata a rappresentare l'Italia nella “Settimana della cultura italiana” tenutasi a Potsdam (Germania).

Si menzionano i concerti più importanti:

  • Nel 1998, ha cantato la "Bohème" di G. Puccini a Teramo, organizzato dalla Fondazione Tercas.
  • Nel 2002 si è esibita in onore del Presidente della Repubblica Carlo Azelio Ciampi.
  • Nel 2005 ha eseguito a Teramo il “Dixit Dominus” di G. F. Händel; ha partecipato alla 33° Rassegna Polifonica Internazionale “Città di Fano”.
  • Nel 2006 ha partecipato ai festeggiamenti in occasione del ventennale della fondazione del Coro “Val Canzoi” a Castelfranco Veneto (TV).
  • Nel 2008 ha tenuto concerti nella città di Memmingen in occasione dei festeggiamenti per il XXV anno di gemellaggio tra Teramo e la città tedesca; ha partecipato alla rassegna internazionale “Festival Europeo di canto corale città di Soave” eseguendo concerti anche a Verona e a Vicenza; ha eseguito all'Aquila presso la Basilica di S. Maria di Collemaggio il “Requiem” di G. Faurè.
  • Nel 2009 ha eseguito, presso il teatro comunale di Teramo, con la celebre cantante Milva “La Variante di Luneburg - Fabula in musica” dal romanzo di Paolo Maurensing. Tale rappresentazione ha visto ben tre repliche; ha eseguito “La Petite Messe Solennelle” di G. Rossini a Teramo; ha inaugurato a Pescara i “Giochi del Mediterraneo”; ha eseguito a Campobasso, Vasto e Teramo la “Trilogia della Passione” di R. Bellafonte.
  •  Nel 2010 ha aperto l'ultima BIT di Milano; ha partecipato alla XX edizione di “Pigro” eseguendo la canzone “Gran Sasso” di Ivan Graziani;
  •  Nel 2011 ha eseguito a Teramo lo “Stabat Mater” di F. J. Haydn e la “Messa in C KV 66” di W. A. Mozart.
  •  Nel 2012 ha partecipato alla XX Rassegna “In Canto” all'Isola di San Servolo (Venezia); ha tenuto un concerto al Campidoglio per il 40° dalla fondazione della “Coppa Interamnia”.
  • Nel 2013 ha eseguito a Teramo un Concerto lirico verdiano in occasione del Capodanno Teramano.
  • Nel 2014 ha eseguito a Teramo “Concerto Spirituale PASSIO”; ha cantato a Teramo la “Missa Pontificalis” di L Perosi.
  • Nel 2015 ha partecipato alla “Settimana Abruzzese” all'Expo di Milano; ha partecipato alla XXXV edizione “La tradizione ed il canto popolare” a Pordenone.
  • Nel 2017 ha tenuto un concerto organizzato dal MIUR a Palazzo Venezia (Roma).
  • Nel 2018 ha eseguito a Teramo e a Pescara lo “Stabat Mater” di G. Rossini; ha reso omaggio musicalmente alla “Tappa del Giro d'Italia” al Teatro Rossetti di Vasto.
  • Nel 2019 ha eseguito a Teramo la “Missa brevis in C KV 220” di W. A. Mozart e “A little jazz Mass” di B. Chilcott.

L’Associazione Corale G. Verdi organizza due importanti manifestazioni musicali: la “Rassegna Polifonica Aprutina”, giunta alla sua XXVIII edizione e “Giugno in Coro” - incontri folkloristici, alla sua XXV edizione. L’associazione è stata promotrice della rinascita della musica folkloristica grazie alla passione e alla competenza del suo maestro fondatore, M° Ennio Vetuschi, che ne ha saputo valorizzare il contenuto etnico primordiale con arrangiamenti e trascrizioni raffinate.

In occasione del 50° anno dalla fondazione la Corale ha pubblicato il volume “In Coro” ed inciso due CD di canti folkloristici ed un CD di brani dalla “Selva morale e Spirituale” di C. Monteverdi.

In occasione del 60° anno dalla fondazione la Corale ha pubblicato il volume “Folklore d'Abruzzo in Coro” - storia, cultura e partiture dal 1948 al 2019.

Dal 2018 il coro è diretto dal M° Claudia Morelli, già direttrice delle compagini corali giovanili dell’Accademia nazionale di S. Cecilia di Roma e direttrice del coro di voci bianche dell’Accademia musicale Chigiana di Siena.

Dal 2020 ricopre il ruolo di Presidente del coro il prof. Angelo Sperandio.